MedikalBeauty Institute: Epilazione, Dimagrimento, Tricologia, Ringiovanimento a Milano, Bologna, Modena, Napoli, Rimini e Brescia

DOMANDE FREQUENTI

Testo introduttivo alle domande frequenti sui trattamenti dei centri MedikalBeauty

EPILAZIONE  |  DIMAGRIMENTO  |  TRICOLOGIA  |  RINGIOVANIMENTO

EPILAZIONE LASER DEFINITIVA

D- L’epilazione laser funziona?
R- SI, la metodologia per la depilazione laser definitiva è intesa esclusivamente come trattamento medico/dermatologico, in quanto lo strumento laser è un macchinario di pertinenza medica che garantisce, non solo la sicurezza e la professionalità del trattamento, ma anche la sua funzionalità e la sua efficacia. Il raggio del laser medicale, agendo in profondità, colpisce le matrici dei peli portandole progressivamente ad una micronizzazione/atrofizzazione fino all’eliminazione radicale. Per questo, si tratta di un’epilazione laser permanente.

D- Il trattamento di epilazione laser permanente è doloroso?
R- Il trattamento medico di epilazione laser definitiva non può essere definito doloroso, la sensazione che si avverte è di calore e lieve pizzicore nell’area trattata.
D- Quante sedute servono?
R- Il numero delle sedute varia a seconda del soggetto, del tipo di pelle, dell’area da trattare, ma la riduzione e la pulizia della zona sono immediate. Già dalla prima seduta dI epilazione laser il cliente ha la pelle glabra.
Tra una seduta e l’altra si potrà notare una lieve ricrescita, ma dopo ogni seduta la ricrescita sarà sempre più ridotta e i peli sempre più sottili. Fin dall’inizio del trattamento, in pratica, si è sempre puliti ed epilati.

D- Il raggio laser può causare problemi alla salute?
R- No, tale dato non si riscontra in nessuna documentazione scientifica né italiana né estera, in particolare statunitense, da sempre all’avanguardia nel settore. Possiamo, al contrario, affermare che il raggio laser sulla cute ha un effetto di rinnovamento cellulare e antibatterico, quindi è un trattamento che porta beneficio a chi ha problemi di follicoliti e peli incarniti.

D- È molto costoso?
R- No, se si considera lo straordinario beneficio nel tempo. L’elevata richiesta ci consente di poter offrire il servizio utilizzando macchinari di ultima generazione a prezzi contenuti.

D- Nel tempo i peli potrebbero ricrescere?
R- Le matrici dei peli eliminate non ricrescono, il risultato è radicale nell’area trattata, tuttavia potrebbero esserci matrici cosiddette “dormienti” e potrebbe manifestarsi nel tempo una ricrescita pari all’1-2% (quindi qualche pelo) in tal caso, è sufficiente effettuare qualche seduta di ritocco.
Parliamo sempre di un trattamento di epilazione laser permanente effettuato correttamente, ricordiamo che il risultato dipende dal laser utilizzato e dall’esperienza dell’operatore, ecco perché è importante che vi rivolgiate ad un centro medico specializzato come il nostro, che effettua questo tipo di trattamento da anni.

D- Possono venire delle macchie?
R- Le macchie cutanee hanno un’origine ed una causa ben specifiche. Il trattamento laser per l’epilazione, di per sé, è un trattamento sicuro. E’ però necessario, nel corso del trattamento, proteggere le parti interessate dall’esposizione solare o con indumenti o con creme solari ad elevata protezione. E’ necessario inoltre comunicare al medico l’assunzione di eventuali farmaci che potrebbero essere foto sensibilizzanti.

DIMAGRIMENTO

D- Ma i trattamenti per dimagrire funzionano davvero?
R- Certo, con le metodologie applicate è possibile ottenere ottimi risultati e dare una risposta specifica a qualsiasi tipo di problematica;
affinché sia efficace la cura attuata, va innanzitutto individuata la problematica: potrebbe trattarsi di una adiposità localizzata, un lassismo o cellulite, applichiamo metodologie mirate per qualsiasi tipo di problema con risultati già visibili in breve tempo, la maggior parte delle metodologie sono di tipo medico e quindi risolutive.

D- Ma la cellulite viene via?
R- È possibile eliminare la cellulite solamente utilizzando un trattamento medico, in quanto la cellulite consiste in una sclerotizzazione dei tessuti con conseguenze permanenti, che non possono essere né migliorate né eliminate con trattamenti estetici; utilizzando un trattamento medico mixato con altre tecnologie è possibile eliminare le aderenze sottocutanee e quindi eliminare la cellulite.

D- Quando avrò finito di fare i trattamenti tornerò come prima?
R- Qualsiasi cura se attuata in maniera corretta, non solo da eccellenti risultati, ma da risultati duraturi e spesso anche definitivi; perché le metodologie bene applicate e personalizzate vanno a riabilitare dei meccanismi che nei nostri tessuti sono dormienti, quindi il risultato non è solo estetico e di abbellimento, ma è proprio curativo e consente alla fisiologia dei tessuti di riavere un’ossigenazione ed una stimolazione del metabolismo. Quindi i cuscinetti adiposi, il grasso eliminato e i chili persi sono un risultato stabile.

D- Quanto tempo occorre per vedere dei risultati?
R- I risultati si vedono già dalla prima seduta, in quanto le nuove metodologie consentono ai tessuti di essere modificati nell’immediato e quindi già dal primo trattamento il corpo cambia e si vede.

D- Occorre fare un mantenimento?
R- Il mantenimento inteso come manutenzione del risultato non è obbligatorio, ma con qualche piccolo accorgimento e  un normale stile di vita, è possibile mantenere i buoni risultati.

D- I trattamenti hanno degli effetti collaterali?
R- In un individuo sano no, le nuove tecnologie ci permettono non solo di ottenere ottimi risultati, bensì di riattivare dei meccanismi metabolici e fisiologici con beneficio per tutto l’organismo e per la psiche. In presenza di particolari patologie viene valutato il caso specifico e studiato il percorso migliore.

TRICOLOGIA

D- È  vero che posso curare la caduta dei capelli?
R- Sì, la caduta dei capelli è un fenomeno che colpisce sia gli uomini che le donne e può manifestarsi a qualsiasi età. È possibile contrastare la caduta dei capelli, perché è possibile agire su quei meccanismi che inducono i bulbi capillari all’indebolimento, nonché al distacco e quindi alla successiva caduta.

D- Quando devo intervenire?
R – È importante intervenire il prima possibile per evitare che l’indebolimento bulbare che produce la caduta dei capelli diventi cronico e quindi irreversibile, alle volte anche sotto i vent’anni di età.

D- Esistono dei trattamenti che possano darmi dei risultati efficaci in breve tempo?
R- Sì, esistono dei trattamenti che donano immediata corposità e luminosità ai nostri capelli, perché come tutti gli annessi cutanei, anche i capelli se curati e trattati con prodotti e trattamenti adeguati rispondono nell’immediato alla cura applicata. Questo perché il capello è un elemento sensibile del nostro corpo, come è sensibile a situazioni fisiche, psicologiche/emotive negative o a trattamenti chimici ed estetici aggressivi o inadatti, allo stesso modo è reattivo a tutto ciò che sviluppa una cura attiva alla rigenerazione e rinnovamento cellulare dei bulbi capillari.

D- Se ho una problematica di tipo ormonale posso con i trattamenti contrastare la caduta?
R- Le caratteristiche genetiche/ereditarie e le problematiche ormonali sono le minacce maggiori per il benessere e la bellezza dei nostri capelli, e in questi casi, a maggior ragione, occorre intervenire tempestivamente, ogni capello che cade è perso!

D- Ho la forfora nonostante abbia la cute secca e noto che i capelli si assottigliano sempre di più posso fare qualcosa?
R- La cute dei capelli, o cuoio capelluto, ha esattamente le stesse esigenze della cute del nostro viso, utilizzare dei prodotti sbagliati, può essere anche causa di alterazioni che possono provocare danni alla struttura del capello e infine la sua caduta. Intervenendo tempestivamente si può risolvere il problema ed avere una bella chioma, eliminando l’aspetto del capello sempre sporco e piatto e l’antipatica forfora.

RINGIOVANIMENTO

D- È possibile ottenere un effetto di rassodamento del viso?
R- Sì, il viso come ogni zona del nostro corpo può essere ridensificato e curato, con metodologie medicali appositamente studiate che stimolano in profondità la produzione di collagene e delle sostanze che danno sostegno al derma, donando un aspetto naturalmente giovane. Senza interventi invasivi, ma con strumenti sofisticati e all’avanguardia nel rispetto della naturalezza dei tratti del viso si ottengono ottimi risultati visibili e duraturi evitando l’effetto “plastica”.
D- I trattamenti funzionano anche se ho più di cinquant’anni?
R- Certo, il risultato migliore, si ottiene proprio su soggetti che hanno evidenti cedimenti cutanei, la metodologia RigenFace tratta sia pelli giovani ma soprattutto pelli mature riportandole ad una produzione di collagene corrispondente almeno a 10 anni di meno rispetto all’età anagrafica.
D- Si vedrà che il mio viso è stato trattato?
R- La metodologia antieta’ RigenFace dona risultati naturali, perché non altera i lineamenti del viso e non consiste in riempimenti (Filler) né Botox, salvo esplicita richiesta del paziente, bensì consta nell’applicazione mixata di tecnologie mediche all’avanguardia e prodotti specifici, che inducono la pelle a produrre acido ialuronico, elastina e collagene, proprio come accade in una pelle giovane ottenendo quindi un risultato di rimpolpamento naturale e spianamento delle rughe.

D- È possibile eliminare i segni dovuti ad acne o curare un problema di acne diffusa?
R- Come ogni problematica dermatologica è necessario attuare le giuste metodiche, l’acne va affrontata con metodologie che devono agire a livello antibatterico, stimolare il turnover cellulare e nello stesso tempo, ricostituire l’integrità dei tessuti. Spesso le cure per l’acne risultano piuttosto aggressive ed occorre pertanto ridensificare la pelle per ricostituire il tessuto donano luminosità e forza ai tessuti che si presentano sostanzialmente nuovi.

D- Quando si deve iniziare a fare i trattamenti?
R- Ad ogni età la pelle del viso deve essere adeguatamente curata, l’età è solo uno dei fattori che possono minacciare la bellezza e la salute della nostra pelle. Lo stile di vita, lo stress, le abitudini alimentari, il fumo e l’alcool possono provocare un invecchiamento precoce delle nostre cellule, rendere il colorito opaco, grigio, spento, creare gonfiore (borse) e occhiaie, il viso appare stanco e più vecchio e quindi è bene intervenire, le metodologie applicate sono sempre personalizzate e mirate in base alle problematiche e all’età. Possiamo ottenere un ottimo miglioramento dell’ossigenazione cellulare e quindi rinnovare pelli anche di persone con età inferiore a 35 anni apportando un effetto di luminosità e distensione delle micro rughe, nonché idratando in profondità per preservare poi la pelle da un ulteriore invecchiamento negli anni. La pelle di una o di un trentenne si può preservare contrastando gli effetti del tempo.

D– Ho spesso gli occhi gonfi e le occhiaie esiste un rimedio?
R- Occhiaie e occhi gonfi vengono spesso visti solamente come un problema estetico, ma sono indice di un malfunzionamento della circolazione linfatica nella zona perioculare e del viso in generale proprio come quando una persona ha problemi di gambe gonfie. Prima si interviene, meglio è poiché la problematica tende a peggiorare nel tempo e a cronicizzarsi in modo permanente. Si può intervenire in modo mirato ottenendo ottimi risultati già dalle prime sedute.